Toscana: cosa vedere, itinerari posti belli

Cosa vedere in Toscana, itinerari comprendenti i posti belli da visitare in questa regione variegata, tra paesaggi collinari, pianure, montagne, mare e città d’arte.

cartina Toscana

Turismo Toscana

Regione dell’Italia centrale, con la propaggine settentrionale che arriva alla linea di demarcazione oltre la quale inizia il nord Italia, la Toscana è estesa sul versante occidentale dell’appennino e comprende le isole dell’Arcipelago Toscano tra cui Isola d’Elba, Isola del Giglio, Isola di Capraia, Isola di Montecristo e Isola di Pianosa.

Bagnata dal mar Tirreno confina con Liguria, Emilia Romagna, Marche, Umbria e Lazio.

Le sue province sono Firenze, capoluogo di regione, Arezzo, Grosseto, Livorno, Siena, Lucca, Massa Carrara, Pisa, Prato e Pistoia.

Il territorio toscano è in gran parte collinare con alcune pianure, rilevanti catene montuose e gli Appennini a nord e ad est.

I monti più alti sono Monte Prado, Monte Giovo, Monte Rondinaio, Monte Pisanino, Alpe delle Tre Potenze, Pania della croce, Monte Sumbra, Monte Tambura, Monte Amiata.

Altri rilievi montuosi di rilievo sono le Alpi Apuane, che dividono le provincie di Lucca e Massa Carrara, la montagna pistoiese, i monti del chianti, il pratomagno, il casentino e le colline metallifere.

I fiumi maggiori sono Arno, Ombrone e Serchio mentre i laghi principali sono il Lago di Chiusi, il Lago di San Casciano, il Lago di Montepulciano e il Lago di Massaciuccoli.

Bagnata dal mar Tirreno offe una grande accoglienza turistica anche in estate per i turisti amanti del mare con le sue belle spiagge tra cui quelle della Versilia, San Vincenzo, Castiglion de La Pescaia, Punta Ala e Isola d’Elba.

La località balneare più esclusiva è Forte dei Marmi mentre per gli amanti della montagna è da prendere in considerazione la Garfagnana con le sue montagne e i sentieri da percorrere per interessanti escursioni alpinistiche.

La Toscana rappresenta una delle migliori regioni italiane dove trascorrere le vacanze, essendo tra quelle con il maggior patrimonio storico, artistico e culturale, oltre a possedere un’ ampia varietà di scenari paesaggistici.

Firenze è attraversata dal fiume Arno ed è considerata il luogo d’origine del Rinascimento con i suoi numerosi edifici storici, monumenti e musei ricchi di storia dell’arte tra cui la Galleria degli Uffizi, la Galleria Palatina, il Bargello e i musei Palazzo Pitti.

Arezzo è una ridente cittadina situata alla confluenza di tre delle quattro vallate che compongono la sua provincia; tali vallate sono il casentino, il Valdarno Superiore e la Val di Chiana.

Grosseto è la città principale della Maremma toscana.

Livorno, uno dei più importanti porti italiani e sede di raffinerie petrolifere, si sviluppò a partire dalla fine del sedicesimo secolo per volontà dei Medici. Nacquero qui personaggi famosi tra cui Amedeo Modigliani, Pietro Mascagni e Carlo Azeglio Ciampi.

Lucca è una città d’arte famosa per possedere una cinta muraria del sedicesimo secolo ancora intatta e un centro storico di rilevante valore artistico. Per la massiccia presenza di edifici dedicati al culto cristiano è conosciuta anche come città dalle 100 chiese. Piazza dell’Anfiteatro, Via Fillungo, Piazza San Michele e Piazza San Martino sono solo alcuni dei luoghi di interesse turistico.

Massa è il capoluogo della Provincia di Massa-Carrara.

Carrara è un comune posto in Provincia di Massa-Carrara che gode di fama internazionale grazie al rinomato marmo bianco estratto dalle vicine Alpi Apuane.
Tra i monumenti della città vanno ricordati il duomo del XII secolo ed il palazzo ducale del XVI secolo oggi sede dell’Accademia delle Belle Arti.

Pisa è famosa soprattutto per la torre pendente e la piazza dei Miracoli dove si trova la Cattedrale costruita in marmo tra il 1063 ed il 1118, in stile romanico pisano, con il portale in bronzo di san Ranieri di Bonanno Pisano ed il pulpito di Giovanni Pisano. A Pisa si trova anche l’aereoporto più importante della Toscana.

Pistoia è una graziosa cittadina con la bella Cattedrale di San Zeno che custodisce al suo interno l’altare argenteo di San Jacopo.

Prato è famosa in Italia e nel mondo per l’industria del tessile. Attraversata dal fiume Bisenzio ha anche un bel centro storico. La Cattedrale è dedicata a Santo Stefano ed è costruita in marmo bianco e verde, l’interno è a tre navate e in esso sono conservati la reliquia della sacra Cintola, gli affreschi di Filippo Lippi, di Paolo Uccello e di Agnolo Gaddi. Inoltre all’esterno si trova un bel pulpito costruito da Michelozzo e decorato da Donatello. Palazzo Pretorio era sede nel Medioevo del Podestà mentre oggi è Museo Civico. Palazzo Comunale ha un aspetto neoclassico ed è l’attuale sede del Comune. Castello dell’Imperatore fu voluto dall’imperatore Federico II a pianta quadrata con otto torri ma oggi rimangono solo le mura esterne.

Siena è una città nota soprattutto per il suo notevole patrimonio artistico, per la sua unità stilistica urbana e per essere immersa in un paesaggio collinare invidiabile.

– La Versilia è una rinomata zona balneare situata nella parte nord-occidentale della Toscana che, estendendosi da Torre del Lago a Sud fino al confine con Marina di Massa a Nord, comprende Viareggio, Lido di Camaiore, Marina di Pietrasanta e Forte dei Marmi. La Versilia storica ha una estensione minore composta esclusivamente da Pietrasanta, Forte dei Marmi, Seravezza e Stazzema.

– La Garfagnana è una porzione della provincia di Lucca compresa tra le Alpi Apuane e l’Appennino Tosco emiliano. Confinante con la Lunigiana, è attraversata dal fiume Serchio ed è ricca di boschi. Il centro principale è Castelnuovo di Garfagnana. Altri centri importanti sono Camporgiano, Castiglione, Gallicano, Minucciano, Piazza al Serchio, Pieve Fosciana, Villa Collemandina. La Garfagnana offre un’ampia varietà di paesaggi naturalistici e montani.