Tampere: cosa vedere nella città della Finlandia

Cosa vedere a Tampere, itinerario comprendente i principali monumenti e luoghi di interesse di questa città della Finlandia, tra cui le rapide del Tammerkoski.

Piazza centrale - Tampere, Finlandia

Turismo Tampere

Tampere è situata tra i laghi Nasijarvi e Pyhajarvi, un dislivello di 18 metri separa i due laghi e crea le rapide del Tammerkoski, il corso d’acqua che li collega e che attraversa la città.

Lungo le sue sponde sorgono le storiche fabbriche di mattone rosso e le ciminiere che testimoniano il passato di Tampere, prima città industriale della Finlandia, grazie al cotonificio Finlayson e alle rapide del Tammerkoski, preziosa risorsa naturale utilizzata per produrre energia elettrica.

Fondata nel 1779 dal re di Svezia Gustavo III, i primi insediamenti nella zona di Tampere risalgono al 600 d.C..

Le rapide del Tammerkoski, che si trovano nel centro città, sono ben visibili dal ponte Hämeensilta, caratterizzato dalle quattro statue dello scultore Wäinö Aaltonen, che rappresentano il Commerciante, l’Esattore delle imposte, la Fanciulla della Finlandia e il Cacciatore.

Il ponte fa parte della strada Hämeenkatu, la via principale di Tampere, mentre il cuore della città è costituito da Piazza Centrale, dove si affacciano il Municipio, il Teatro e la Vecchia Chiesa in legno, Vanha Kirkko, che con il suo campanile staccato, è uno dei simboli della città.

Fra le architetture religiose spiccano la Chiesa neo-gotica Aleksanterin Kirkko, che prende il nome dallo Zar Alessandro II, la Finlayson Kirkko, Chiesa costruita per i dipendenti dell’omonimo stabilimento tessile e le loro famiglie, e la Cattedrale di Tampere, in stile romantico nazionale, progettata dall’architetto Lars Sonck.

La Chiesa è nota per la particolarità dei suoi affreschi e per le vetrate istoriate dal fascino un pò macabro, realizzate dal pittore Hugo Simberg.

Il principale spazio espositivo di Tampere è il Centro Museo Vapriikki, con sede nei vecchi fabbricati di Tampella, dove sono ospitate mostre riguardanti vari temi, che spaziano dall’archeologia all’arte moderna e dall’artigianato alla tecnica.

Negli edifici storici della Finlayson sono presenti varie e interessanti mostre permanenti e tematiche, mentre nel quartiere Amuri sono state conservate una parte delle case in legno abitate nel diciannovesimo secolo dai lavoratori della fabbrica.

Nel periodo estivo c’è la possibilità di fare splendide gite sui laghi di Tampere.

Inoltre, per una veduta panoramica sopra il livello dei laghi, è possibile percorrere i sentieri che attraversano un’area boscosa, prima di raggiungere la cima del Crinale Pyynikki, posta a 85 metri di altitudine.