Taipei: cosa vedere nella capitale del Taiwan

Cosa vedere a Taipei, itinerario comprendente i principali monumenti e luoghi di interesse, tra cui Taipei 101, Museo Nazionale e templi raggiungibili con la funivia Gondola.

Tempio Longshan - Taipei

Turismo Taipei

Capitale del Taiwan con gran numero di abitanti, Taipei è considerata dai turisti una città accogliente e affascinante.

Questa città gode di una consolidata reputazione per quanto riguarda le specialità culinarie che la rendono il paradiso dei buongustai.

Sono presenti moderni hotel, dotati di negozi interni e bar alla moda, sorti negli ultimi anni insieme al Taipei 101, uno degli edifici più alti del mondo, superato solo dal Burj Khalifa di Dubai.

Taipei è in costante sviluppo, una città tecnologica ma rispettosa dell’ambiente, con una ricca storia e un forte rapporto con il mondo occidentale.

La Chiang Kai-Shek Memorial Hall è un’imponente tomba, oltre che santuario costruito in onore del più famoso condottiero di Taipei, comprendente il Teatro Nazionale dell’Opera nel suo grande parco.

Il Tempio Longshan, di religione taoista, è il più suggestivo della città dotato di draghi e incenso, importanti simboli per gli abitanti.

I Mercati notturni sono posti ideali dove fare acquisti di notte e mangiare, si trovano sparsi per tutta la città.

Sono aperti normalmente fino a mezzanotte, il più grande è quello di Shihlin, mentre Huashi è il più famoso, situato a pochi passi dal Tempio di Lungshan, dove si vende di tutto, dalla zuppa di serpente agli ombrelli dipinti.

Il Taipei 101 è un edificio di 101 piani, dove sono presenti bar, ristoranti, centri benessere, cinema e negozi.

La cima può essere raggiunta velocemente con l’ascensore, uno dei più veloci al mondo, per godere di un ottimo panorama.

Situato nelle verdeggianti colline alla periferia di Taipei, il National Palace Museum contiene più di 650.000 reperti cinesi di inestimabile valore.

La mostra principale, tra cui il famoso cavolo, segue una linea temporale molto interessante e facilmente interpretatabile, passando attraverso le dinastie della Cina fino ad oggi.

La Wisteria Tea House, autentica casa da tè cinese, comprende lo storico giardino dove abbondano piante di glicine.

Il Museo Beitou, in origine hotel ai tempi dell’occupazione giapponese, poi divenuto museo, è dotato di oltre 5.000 manufatti di arte popolare tradizionale, tra cui ricami aborigeni.

Taiwan occupa il secondo posto, dopo il Giappone, per numero di sorgenti di acque minerali calde.

Tra le montagne boscose del Landis Pausa Resort si trovano sorgenti sulfuree, dove è possibile fare il bagno, mentre a Wulai, i visitatori possono sperimentare le danze aborigene tradizionali e la buona cucina.

Maokong Gondola è una funivia che permette ai passeggeri di salire, scegliendo tra una serie di percorsi che si diramano da diverse stazioni, per andare alla scoperta di alcuni luoghi interessanti, tra cui due templi e uno zoo.