Taba (Egitto): vacanze, cosa fare, escursioni Mar Rosso

Cosa vedere a Taba, dove si trova, breve storia, vacanze tra baie e insenature nello scenario del mar Rosso, escursioni da fare a Petra, Gerusalemme e Isola del Faraone, barriera corallina.

Taba, Mar Rosso (Egitto)

Turismo Taba

Situata in Egitto sul Golfo di Aqaba nel Mar Rosso, Taba dista 65 chilometri da Nuweiba e costituisce la località più a nord posta lungo la costa orientale della penisola del Sinai, vicino al confine con Israele.

Il piccolo villaggio fu per lungo periogo conteso fra Israele ed Egitto, fino a quando, nel 1988, una commissione internazionale ne decretò l’assegnazione definitiva all’Egitto.

Taba è molto rinomata come località di vacanza, grazie alle numerose baie e insenature, molto caratteristiche, incorniciate in uno dei paesaggi più suggestivi del Mar Rosso.

Con l’apertura in tempi recenti di un aereoporto internazionale, Taba è stata interessata da un forte incremento turistico, grazie anche all’apertura di nuovi alberghi, diventando in breve tempo una popolare località di vacanza nel Mar Rosso.

Il soggiorno a Taba, fra deserto e mare dalle acque cristalline, offre l’opportunità di effettuare escursioni per visitare siti storici molto interessanti.

Si tratta di una meta privilegiata per raggiungere, tramite gita giornaliera organizzata, la famosa città di Petra, situata in Giordania, prendendo il traghetto fino a Aqaba e poi procedendo in pullman fino a Petra.

Altra meta interessane, raggiungibile da Taba in giornata, è Gerusalemme, uno dei principali luoghi della Terra Santa, facendo ritorno la sera con sosta a Eilat e successivo attraversamento della Valle di Arava fino al Mar Morto.

L’Isola del Faraone, antico porto fenicio, costituisce una delle principali attrazioni di Taba, circondata dal Mar Rosso e con la fortezza ancora intatta che domina il panorama.

La barriera corallina, che fa da contorno all’isola, richiama ogni anno gli appassionati dello snorkeling e delle immersioni subacquee.