Loreto: cosa vedere nel Santuario nelle Marche, pellegrinaggio Madonna

Cosa vedere a Loreto, itinerario comprendente i principali luogi di interesse di questa meta di pellegrinaggio religioso, tra cui Basilica della Santa Casa e Statua della Madonna.

Santuario di Loreto

Turismo Loreto

Loreto, una città della provincia di Ancona nelle Marche, è situata sulla sommità di un colle, circondata da una dolce campagna caratterizzata da piante di ulivo.

In cima al colle sorge maestosa la Basilica, il famoso Santuario di Loreto, intorno al quale è sorto il centro abitato, che ha il nucleo più antico circondato da mura, e la parte esterna risalente alla fine del XVI secolo.

Loreto è meta di pellegrinaggi della Fede continui per la presenza della preziosa reliquia della Santa Casa abitata dalla famiglia della Vergine Maria a Nazaret, portata in Italia dopo la caduta del regno dei crociati in Terra Santa nel XIII sec.

Intorno a questo piccolo edificio sacro fu edificata la grande Basilica, i cui lavori iniziarono nel 1469 in stile tardo-gotico e furono completati nel 1587 con la facciata in stile tardo-rinascimentale.

La Santa Casa è formata da sole tre pareti, perché la parte dove oggi si trova l’altare corrispondeva all’entrata della grotta, e quindi non c’era il muro.

La Statua della Madonna venerata nella Santa Casa fu fatta scolpire da Pio XI nel 1922, su legno di un cedro del Libano proveniente dai Giardini Vaticani, poichè la statua originale era andata distrutta in un incendio l’anno precedente.