Riga: cosa vedere, Casa delle teste nere

Cosa vedere a Riga, itinerario comprendente i principali monumenti e luoghi di interesse, tra cui Monumento alla libertà, Casa delle Teste Nere, Chiesa di San Pietro e Museo dell’occupazione.

Casa delle teste nere - Riga (Lettonia)

Turismo Riga

Capitale della Lettonia, Riga è situata sul Mar Baltico presso la foce del fiume Daugava.

Nel centro storico di Riga sono presenti diversi edifici in stile Art Nouveau.

Importante è il Teatro Nazionale dell’Opera che ospita ogni estate il Riga Opera Festival.

Per le molte attrazioni turistiche presenti e i caffè all’aperto viene da molti definita la Parigi del Nord.

Nella zona medioevale, che è tuttora conservata ottimamente, si trova la chiesa di San Pietro.

Il Monumento alla Libertà, realizzato da Kārlis Zāle nel 1935 e alto 42 metri, è situato nel centro a Riga.

Sulla sommità è collocata una figura di donna raffigurante la libertà, che alza sopra la testa tre stelle d’oro, simboleggianti le tre regioni della Lettonia, ovvero Curlandia, Livonia e Letgallia.

Lasciata inalterata dai sovietici, la torre costituisce un simbolo del potere per gli abitanti, che depongono alla sua base corone di fiori.

La Casa delle Teste nere è una costruzione di origine medievale, situata in Piazza del Municipio e completamente ricostruita dopo la seconda guerra mondiale, dove in passato si riunivano le corporazioni cittadine.

La Chiesa di San Pietro è una grande chiesa gotica, dotata di una delle torri campanarie più alte d’Europa, con i suoi settanta metri, dalla cui sommità è possibile godere di un magnifico panorama.

Il Museo dell’Occupazione è un’esposizione storica riguardante il periodo di sottomissione al regime sovietico, compreso tra il 1940 e il 1991.