Osaka (Giappone): cosa vedere nella metropoli

Cosa vedere a Osaka, itinerario comprenente i principali monumenti e luoghi di interesse, tra cui Castello, Osservatorio, Universal Studios Japan e Museo della ceramica.

Floating Garden - Osaka

Turismo Osaka

Metropoli del Giappone vivace e piena di energia, Osaka è una città con molti artisti di strada, enormi centri commerciali sotterranei e punti di riferimento architettonici orientati al futuro.

Altra caratteristica distintiva della città è la sua gente, molto alla mano e disponibile, la buona cucina giapponese e i locali di intrattenimento, tra cui molto famoso è il Kuidaore, che significa mangiare fino allo sfinimento.

Gli abitanti di Osaka tengono molto al loro dialetto locale, che ritengono più caldo e espressivo rispetto alla lingua giapponese ufficiale.

Un recente periodo di riqualificazione urbana ha migliorato notevolmente molte zone della città, rendendo Osaka il luogo ideale per osservare da vicino l’aspetto tipico cittadino del Giappone.

Il Floating Garden Observatory è un osservatorio la cui piattaforma di osservazione collega le due torri del Umeda Sky Building a 173 m di altezza.

Le vedute della città sono spettacolari.

In caso di pioggia, il piano superiore scoperto è chiuso, ma è comunque possibile godere di un’ottima vista anche dal piano inferiore.

Nel Museo della Ceramica Orientale si possono ammirare collezioni di ceramiche antiche giapponesi, cinesi e coreane, risalenti ai più importanti periodi artistici.

Dai reperti archeologici ai più raffinati esempi di tecniche di lavorazione della ceramica, le mostre di questo museo raccontano i legami economici e culturali di tutta l’Asia orientale.

Nel Museo Nazionale d’Arte, caratterizzato da un ingresso con pali in acciaio forgiato a forma di pesce, vengono esposte mostre di artisti giapponesi e internazionali.

L’Acquario di Osaka costituisce uno dei maggiori acquari del mondo, contenuto in una struttura architettonica unica a forma di farfalla.

Contiene 580 specie di pesci e 30.000 animali marini dell’Oceano Pacifico, inoltre vi si trova anche un’enorme balena.

Il Castello sorge nella parte più antica di Osaka.

Si tratta di una riproduzione, essendo l’originale andato distrutto durante la seconda guerra mondiale, tranne le mura che lo circondano, che invece risalgono alla struttura primitiva.

Con alte pareti e larghi fossati, il Castello di Osaka è uno dei più imponenti castelli del Giappone.

Le tegole del tetto hanno decorazioni e rilievi che rappresentano delfini e tigri rifiniti con oro.

E’ piacevole anche fare una passeggiata nel parco, specialmente a primavera quando i ciliegi sono in fiore.

Il Museo di Storia si trova appena fuori l’Osaka Castle Park.

Ciascuno dei piani è dedicato a periodi diversi della storia di Osaka, tranne l’ultimo piano dove è stato ricreato l’interno del Palazzo Naniwa-no-miya.

Inaugurato nel 1989, il Museo della Scienza offre un affascinante viaggio nel mondo della scienza, concentrandosi su universo e energia.

Nel Planetario del museo vengono proiettate 28.000 stelle su uno dei maggiori schermi a cupola del mondo, dal diametro di ben 26 metri.

Il Tempio Shitenno-ji è uno dei più antichi templi buddisti in Giappone.

Nessuno degli edifici originariamente costruiti sono sopravvissuti, anche se la disposizione è stata rispettata.

Da segnalare un bell’esempio di pagoda orientale a cinque piani.

Osaka Sumiyoshi Taisha è uno dei più antichi santuari del paese, fondato nel terzo secolo, che rappresenta una forma originale di architettura giapponese.

L’Universal Studios Japan è un parco tematico che offre attrazioni e spettacoli associati a famosi film di Hollywood, oltre a programmi televisivi.

Sono previste visite guidate a tema, inoltre non mancano ristoranti e negozi dove acquistare souvenir.