Nha Trang (Vietnam): cosa vedere, spiaggia, escursioni, isole

Cosa vedere a Nha Trang, dove si trova questa città del Vietnam e da quale mare è bagnata, spiaggia ed escursioni in barca alle isole della baia, itinerario turistico comprendente le magnifiche torri del tempio di Po Nagar e la statua del Buddha.

spiaggia Nha Trang

Turismo Nha Trang

Località turistica della costa centro-meridionale del Vietnam, Nha Trang si affaccia sul mare Cinese Meridionale, che costituisce una parte dell’Oceano Pacifico.

Circondata da colline, la cittadina si apre sul mare con una bella spiaggia, lambita da acque cristalline costellate di piccole isole.

Il lungomare, arricchito di parchi e giardini, offre un’atmosfera tipica delle località marittime, con buona dotazione di alberghi, ristoranti di ogni specie, e attrazioni di vario tipo, tra cui la possibilità di praticare immersioni subacquee, snorkelling, surf e altri sport.

Per le immersioni, il periodo migliore dell’anno è compreso tra febbraio a settembre, mentre quello peggiore va da ottobre a dicembre, a causa delle piogge frequenti e per questo il meno favorevole a un piacevole soggiorno in questa località.

Tramite escursioni in barca è possibile compiere il giro delle isole, poste al largo della baia, visitando in particolare l’isola di Hon Tre, occupata dal parco divertimenti di Vinpearl Land e raggiungibile anche in funivia dalla terraferma.

Oltre a questo sono interessanti da visitare le Torri Cham del tempio di Po Nagar, situate su una collina a circa 2 chilometri dal centro cittadino sulle sponde del fiume Cai, e la Pagoda di Long Son, risalente alla fine del diciannovesimo secolo e posta su una collina a circa mezzo chilometro a ovest della stazione ferroviaria.

Alle spalle del tempio, in posizione dominante, sorge una grande statua del Buddha seduto su un fiore di loto, dalla cui base è possibile godere di uno splendido panorama di Nha Trang e delle vicine zone rurali.

Dam Market, è un grande mercato dove è possibile acquistare ogni tipo di merce, in particolare molti prodotti freschi locali portati da contadini e pescatori del posto.