Khiva: cosa vedere, itinerario Via della Seta Uzbekistan

Cosa vedere a Khiva, attrazioni e monumenti principali, itinerario dei luoghi d’interesse da visitare, dal Palazzo Tash Khauli al Mausoleo di Pahlavan Makhmud.

Kalta Minor - Khiva (Uzbekistan)

Guida turistica Khiva

Khiva si trova a 35 km a sud-ovest di Urgench, è una città sicuramente da visitare durante viaggi in Uzbekistan, situata lungo la via della Seta nella storica regione della Corasmia.

La leggenda vuole che il suo fondatore sia stato Sem, figlio di Noè.

Il suo centro storico Itchan Kala, racchiuso da mura e perfettamente conservato, è inserito tra i Patrimoni dell’umanità dall’Unesco.

Ha l’aspetto di una fortezza di forma rettangolare composta da imponenti mura e quattro portali di accesso, con la Moschea del Venerdì, risalente al decimo secolo, che domina in altezza sugli altri edifici che la circondano.

Cosa vedere a khiva

Dalle quattro porte situate sui lati delle mura a forma rettangolare si accede al cuore di questa città, che vanta una bella architettura ancora intatta, dove s’innalzano minareti decorati, palazzi, bellissime moschee, madrase, mausolei ed il pittoresco Caravanserraglio.

Palazzo Tash Khauli, che comprende diversi edifici decorati con piastrelle di ceramica e pietre scolpite, adibiti ai bisogni della famiglia reale, come la Sala dei Ricevimenti e l’Harem.

Moschea Juma con le sue 218 colonne di legno fantasiosamente scolpite che sostengono il tetto.

Kalta Minor, il Minareto incompiuto.

Minareto di Islam Khodja, decorato a strisce con piastrelle colorate.

Mausoleo di Pahlavan Makhmud, dedicato al poeta, filosofo e lottatore diventato il santo patrono di Khiva.