Capo Rizzuto: cosa vedere nell’isola della Calabria

Cosa vedere a Capo Rizzuto, itinerario comprendente i principali luoghi di interesse presenti nell’isola della Calabria, tra cui spiagge di sabbia e Madonna Greca.

Torre vecchia - Capo Rizzuto

Turismo Capo Rizzuto

Località di mare situata lungo la costa calabra bagnata dal Mare Jonio, Capo Rizzuto possiede un territorio le cui tracce di insediamenti umani si perdono nella notte dei tempi.

Le numerose scoperte archeologiche distribuite nell’intera zona, dimostrano che i greci vi si stabilirono fin dall’ottavo secolo prima di Cristo, probabilmente perchè attratti dalle favorevoli condizioni climatiche e dalla bellezza paesaggistica del luogo.

A Capo Rizzuto si trovano estese spiagge di sabbia finissima e il mare è caratterizzato da fondali bassi e limpidi, mentre l’entroterra lascia spazio a una vasta pineta.

Tra i principali luoghi da visitare rientrano il Santuario della Madonna Greca, la Torre Vecchia e la Torre Nuova, entrambe erette con funzione di guardia lungo la costa, in particolare per contrastare le scorribande dei pirati turchi.

Da vedere anche Pietranaste, ovvero una roccia quadrangolare dove venivano ricavate delle cavità idonee a ospitare i corpi dei morti o le urne contenenti le ceneri ottenute dalla loro combustione.

Tra le specialità gastronomiche merita assaggiare la nduja, prodotto tipico locale di Vibo Valentia, a base di carni suine e peperioncino, il cui aspetto è simile a un salame stagionato piccante sufficientemente morbido da poter essere spalmato sul pane.