Ibiza: cosa vedere nell’isola delle Baleari

Cosa vedere a Ibiza, itinerario comprendente i principali monumenti e luoghi di interesse presenti nell’isola, celebre per i luoghi di intrattenimento e per le sue spiagge.

dalt vila - Ibiza

Turismo Ibiza

Chiamata in catalano Eivissa, Ibiza è una delle isole Baleari situata nel mar Mediterraneo, di fronte al litorale orientale della penisola Iberica, a una distanza di circa 70 Km dalla costa della Spagna.

L’isola di Ibiza è caratterizzata da una natura molto bella, illuminata dal sole del suo mare, con invitanti spiagge di sabbia e deliziose calette bagnate da acque limpide e cristalline, nonché luoghi storici da visitare, che testimoniano le varie civiltà che vi si sono succedute.

La sua fama è legata soprattutto al divertimento e alla mitica vita notturna, grazie alla presenza di molti locali e discoteche alla moda, anche se questa particolarità non toglie tuttavia, a chi visita l’isola, la possibilità di apprezzarne gli armoniosi paesaggi.

Dalt Vila è il centro storico della città di Ibiza, capoluogo dell’isola, posto in cima a una collina sulla costa sud-orientale e racchiuso da antiche mura formate da sette bastioni, progettate dall’architetto Italiano Giovan Battista Calvi nel sedicesimo secolo.

La Cattedrale Nuestra Senora de Las Nieves, costruita nel tredicesimo secolo sopra l’antica moschea in stile gotico-catalano, è dotata di una notevole navata centrale, avente forme forme barocche e risalente al diciassettesimo secolo, mentre all’esterno risalta la torre campanaria, dalla sommità della quale è possibile godere di un ottimo panorama.

Per quanto riguarda le spiagge, quelle maggiormente apprezzate sono Ses Salines, Playa D’En Bossa, Playa de Ses Figueteres, Talamanca, Cala Tarida, Cala de Compte, Cala Bassa, Cala Portinax e Cala Llonga, Cala Salada Plaia de Santa Eulalia, Punta de Sa Torre e Cala Vedella.