Slovacchia: cosa vedere tra Carpazi e Danubio

Cosa vedere in Slovacchia, itinerario comprendente i principali monumenti e luoghi di interesse presenti nel territorio di questo stato dell’Europa orientale, avente per capitale Bratislava.

Castello di Bratislava

Turismo Slovacchia

Situata nell’europa dell’est, la Slovacchia, o Repubblica Slovacca, fa parte dell’Unione Europea dal 2004.

Gli stati confinanti sono Repubblica Ceca, Polonia, Ucraina, Ungheria e Austria.

La Slovacchia è stata istituita nel 1993 insieme alla Repubblica Ceca che prima formavano insieme la Cecoslovacchia.

Il territorio della Slovacchia è in gran parte montuoso, occupato nella parte settentrionale quasi per intero dalla catena dei Carpazi.

Il principale fiume della Slovacchia è il Danubio.

Il clima è di questo paese è continentale con inverni rigidi ed estati temperate mai troppo calde.

Le città della Slovacchia posseggono monumenti ricchi di storia, la gastronomia locale è ottima e vengono organizzati molti eventi culturali.

Banska Bystrica: da visitare l’antica cittadella, detta anche complesso del castello, dove si trovano chiese, palazzi e case con muri di pietra.

La Chiesa di Nostra Signora, la cui costruzione originaria in stile romanica risale al 1300, fu successivamente modificata aggiungendo lo stile gotico.

Al suo interno merita di essere vista la Cappella di Santa Barbara, contenente un notevole fonte battesimale.

Bardejov è il luogo dove apprezzare la bella Chiesa di Sant’Egidio, con gli 11 altari decorati con pitture e bassorilievi di legno intagliato, tra cui emerge, per la sua particolare bellezza, l’altare con le ali della Natività.

Le mura di questa città sono considerate come quelle meglio conservate della Slovacchia.

Bratislava è famosa per il castello, costruzione che ebbe un ruolo determinante nella storia della città e dalla quale è possibile godere di un ottimo panorama.

Di straordinaria bellezza la Cattedrale di San Martino con interno a tre navate, dove sono conservati molte opere d’arte.

Il Vecchio Municipio è la costruzione più antica, realizzata interamente in pietra.

Il Palazzo Primaziale, sede dell’arcivescovato, è un edificio di colore rosa che risalta per la sua imponenza.

Oltre a queste, tra le città della Slovacchia di maggiore interesse artistico, meritano di essere ricordate Kosice, Levoca, Nitra, Presov, Trencin, Trnava e Zilina.