Schillingsfurst: cosa vedere, Castello, Serbatoio d’acqua

Cosa vedere a Schillingsfurst, itinerario comprendente i principali monumenti e luoghi di interesse, tra cui Castello, Serbatoio d’acqua a forma di faro e Museo regionale.

Castello di Schillingsfurst

Turismo Schillingsfurst

La cittadina residenziale di Schillingsfurst è famosa soprattutto per l’imponente castello barocco, costruito tra il 1723 e il 1750, appartenuto ai principi Hohenlohe, che si fa notare subito a prima vista per le 365 finestre che illuminano 70 stanze, costruito nello stesso punto in cui sorgeva un altro castello possente risalente al 1000.

Ricche stuccature, soffitti affrescati e arazzi, mobili di valore, porcellane pregiate e quadri preziosi fanno rivivere a ciascun visitatore la storia del XVIII e del XIX secolo.

La stanza di lavoro del cancelliere imperiale Clodoveo conserva l’arredamento originale dei primi del 1900.

Dall’alto del castello si vede un bellissimo panorama che spazia dalla pianura alla cittadina.

Qui i numerosi accipitridi, che sono degli uccelli rapaci diurni, ammaestrati dalla Corte bavarese di falchi da caccia, se il tempo e il vento lo consentono, hanno l’opportunità di eseguire il loro addestramento quotidiano con i loro istruttori qualificati in voli acrobatici.

Scendendo dal castello, la strada conduce a un grande serbatoio d’acqua a forma di faro, unico nel suo genere per il particore impianto di pompaggio azionato dalla forza motrice di buoi.

La piattaforma girevole di legno montata obliquamente, viene messa in movimento dal calpestamento esertitato dai buoi e alimenta l’acqua del serbatoio per mezzo di una pompa, dal serbatoio l’acqua scorreva tramite tubazioni di legno.

Nelle vicinanze si trova un interessante museo regionale.