Bulgaria: informazioni turistiche utili

Informazioni turistiche Bulgaria, comprendenti tutte le cose utili da sapere prima della partenza per un viaggio o una vacanza in questo stato dell’Europa orientale.

cartina Bulgaria

Bulgaria in breve

  • Capitale: Sofia (1.481.301 abitanti rif. primo semestre 2001)
  • Superficie in kmq: 110.994
  • Numero di abitanti: 8.500.000 (primo semestre 2001)
  • Religione: Cristiana Ortodossa, con minoranze musulmane e cattoliche

Dove si trova

bandiera bulgaria La Bulgaria confina a nord con la Romania, a sud con la Grecia e la Turchia, a ovest con la Serbia e la Macedonia, a est è bagnata dal Mar Nero.

Dal 1990 c’è stato il passaggio dal precedente regime di democrazia popolare ad una democrazia pluralistica.

La parte settentrionale del Paese nella zona compresa fra il Danubio e la catena dei Balcani è formata da un vasto tavolato pianeggiante intensamente coltivato.

Più a sud tra il versante meridionale dei Balcani e il gruppo del Rodope si estende un’altra zona pianeggiante percorsa dal fiume Mariza.

Fiumi

Il fiume più importante della Bulgaria è il Danubio che segna il confine con la Romania.

Da evidenziare poi il fiume Iskar che attraversa Sofia e confluisce nel Danubio ed il fiume Mariza che sfocia nel Mar Egeo.

Clima

Il clima della Bulgaria ha caratteristiche continentali con inverni rigidi nelle zone interne e mediterraneo sulla costa del Mar Nero.

Popolazione

La densità di popolazione in Bulgaria è più alta nella regione di Sofia, nelle valli del Danubio e della Mariza ed è composta in maggioranza da Bulgari etnici.

Fuso orario

In Bulgaria rispetto all’Italia occorre spostare avanti l’orologio di un’ora (per esempio se in Italia sono le 9 in Bulgaria sono le 10), questo vale anche con l’ora legale perchè entra in vigore come da noi.

Lingua parlata

La lingua ufficiale della Bulgaria è il Bulgaro, (scritta in alfabeto cirillico), sono conosciute anche il Russo, il Tedesco e l’Inglese.

Economia

L’economia della Bulgaria risponde in modo adeguato ai requisiti necessari per l’ingresso nell’Unione Europea, avvenuto il 1 gennaio 2007.

Quando andare

Dipende dal tipo di vacanza che si vuole fare: di tipo culturale, con vari spostamenti, i mesi migliori sono da maggio a settembre; di tipo balneare, sul Mar nero vanno bene i mesi estivi.

In montagna sulla neve i mesi ideali sono da novembre ad aprile.

Documenti richiesti

Per l’ingresso in Bulgaria occorre il passaporto o la carta d’identità valida per l’espatrio.

I cittadini italiani che soggiornano nel paese per un periodo inferiore a 90 giorni non hanno bisogno di visto d’ingresso, oltre 90 giorni occorre un visto rilasciato dalle autorità locali.

I cittadini che appartengono all’Unione Europea ed alla Svizzera possono soggiornare in Bulgaria fino ad un massimo di 90 giorni, all’interno di un semestre, con la sola carta d’identità valida per l’espatrio.

Telefono

Il paese è coperto su tutto il territorio dalla rete GSM. Per telefonare in Bulgaria il numero è 00359 seguito dal prefisso della località senza lo 0 e il numero che vogliamo chiamare.

Elettricità

La corrente elettrica è a 220 volt con prese di tipo tedesco a due fori.

Moneta

La moneta ufficiale della Bulgaria è il lev (BGN) suddiviso in stotinki.

Come arrivare

Aereo
Via aerea con Alitalia o Air Bulgaria, oppure con autobus che partono da varie città italiane.

Automobili
Con l’auto si deve pagare alla frontiera una tassa in relazione alla lunghezza del percorso da fare.

Per circolare in Bulgaria va bene la patente italiana e la carta verde assicurativa.

Trasporti pubblici locali
Risulta complicato, per ragioni di scarsa efficenza, usare mezzi di trasporto del servizio pubblico, per spostamenti all’interno del paese.