Enna: cosa vedere, Castello di Lombardia

Cosa vedere a Enna, itinerario comprendente i principali monumenti e luoghi di interesse, tra cui Castello di Lombardia, Torre di Federico e Duomo.

Castello Lombardia - Enna

Turismo Enna

Capoluogo di provincia più alto d’Italia, posto a 948 m di altitudine, Enna viene definita “ombellico della Sicilia”, per la sua posizione centrale nella regione.

Antica città sicula, fu assoggettata al dominio di Cartaginesi, Romani, Bizantini e Normanni, inoltre vi furono affezionati i re Federico II di Svevia e Federico II d’Aragona.

Nella zona più alta della città, da cui è possibile ammirare uno stupendo panorama, si trova il Castello di Lombardia, considerato uno dei più interessanti castelli medievali della Sicilia.

Eretto in posizione strategica, domina su tutta la gola sottostante e, per renderlo maggiormente a prova di nemico, furono tagliate parzialmente le pendici del monte per creare un impedimento alla sua scalata.

Nel primo dei suoi cortili interni, è stato recentemente realizzato un teatro all’aperto in grado di accogliere circa 8000 spettatori.

Dall’alto di una collina, in posizione diversa da quella del Castello, domina la Torre di Federico II di Svevia, alta 24 metri e di forma ottagonale.

Merita una visita il Museo Alessi, dove è conservata una meravigliosa collezione di monete greco-sicule e romane, oltre a stampe, dipinti e ceramiche.

Da non perdere la visita del bel Duomo.

Da Enna è possibile giungere agevolmente al Lago di Pergusa, contornato da eucalipti e sfruttato per organizzare partite di caccia con barche, gare di motonautica, sci acquatico e, gare automobilistiche che si svolgono sull’autodromo che si snoda lungo il suo perimetro.

La tradizione mitologica narra che in questo lago Plutone abbia rapito Proserpina.

Di notevole interesse è Calascibetta, pittoresca cittadina distante pochi chilometri da Enna.