Colmar (Alsazia): cosa vedere nella capitale del vino

Cosa vedere a Colmar, itinerario comprendente i principali monumenti e luoghi di interesse di questa città francese, tra cui Museo Bartholdi, Piccola Venezia e quartiere dei conciatori.

Colmar: paesaggio

Turismo Colmar

Situata lungo la riva sinistra del fiume Lauch e definita simbolicamente la capitale del vino in Alsazia, Colmar ha conservato intatto il rilevante valore architettonico degli edifici e l’impronta originale nel suo insieme.

Economicamente è sede di una vivace industria tessile, alimentare, chimica, meccanica e del tabacco.

A Colmar, centro culturale di rilievo, sono presenti numerose opere d’arte tra cui Museo Schongauer, Chiesa del Monastero dei Domenicani, Collegiata di Saint Martin, comprensiva di quattro grandi portali e con all’interno l’organo settecentesco realizzato da Johann Andreas Silbermann.

Il Museo Unterlinden, dedicato all’arte tipica di questa regione, contiene dipinti e sculture di epoca medievale, tra cui la famosa pala d’altare di Issenheim, realizzata da Mathias Grunewald.

Molto pittoresco è il quartiere Piccola Venezia, con le case situate lungo le sponde del fiume e raggiungibile percorrendo la Rue des Tanneurs o attraversando
il ponte sul fiume Lauch.

Una copia della statua della libertà di New York, realizzata poi da Gustave Eiffel, è situata all’ingresso nord della città dal 4 luglio 2004 quando vi fu collocata in onore del centenario della morte di Frédéric Auguste Bartholdi, che l’aveva progettata.

Interessante anche il Museo Bartholdi, dedicato a questo scultore e patriota locale, che si trova nel centro di Colmar all’interno della Casa natale di Bartholdi, ancora arredata con i mobili originali, dove sono custoditi una collezione di modelli, sculture, dipinti e disegni realizzati dall’artista.

Merita una visita il caratteristico quartiere dei conciatori, con le tipiche abitazioni in cui venivano essiccate le pelli prima della lavorazione.

Rue de Marchands è invece nota per le belle case che vi si affacciano, tra cui la Dimora Pfister del 1537, dotata di una graziosa galleria in legno e ornata con un bovindo angolare.

Nel mese di agosto a Colmar di tiene la fiera del vino.