Frasi sulla castità

Frasi sulla castità: aforismi, citazioni

Citazioni, aforismi e frasi sulla castità, ovvero sulla condizione di coloro che rinunciano ad avere rapporti sessuali per motivi che possono essere di varia natura, etici, religiosi e filosofici.

Citazioni sulla castità

– Avevo appena superato tutto un anno di castità basata sulla personale convinzione che la lussuria è la causa diretta della nascita la quale è la causa diretta del dolore e della morte e veramente senza esagerare ero giunto al punto di considerare la lussuria offensiva e addirittura crudele. (Jack Kerouac)

– Sii benedetta nel tuo casto cuore! Santità non è farsi lapidare in terra di Paganìa o baciare un lebbroso sulla bocca, ma fare la volontà di Dio, con prontezza, si tratti di restare al nostro posto, o di salire più alto. (Paul Claudel)

– Una donna che non viene tentata non può vantarsi della sua castità. (Michel de Montaigne)

– Se la castità non è una virtù, è certamente una forza. (Jules Renard)

– La castità, che da giovane aveva considerato una superstizione da combattere, gli appariva ora uno dei volti della serenità: assaporava la fredda conoscenza che si ha degli esseri quando non li desideriamo più. (Marguerite Yourcenar)

– Nessuno dunque si reputi figlio di Maria, degno di essere accolto sotto la sua potentissima tutela, se sull’esempio di lei non si dimostrerà mite, giusto e casto, contribuendo con amore alla vera fraternità, non ledendo e nuocendo, ma aiutando e confortando. (Pio XII)

– Sì, le suore non hanno solamente fatto voto di castità, ma hanno anche delle robuste inferriate alle loro finestre. (Georg Lichtenberg)

– Alle donne non sono concesse complessità e sfaccettature: o sei madonna o sei puttana. (Charlize Theron)

– Tutto il segreto del non-essere-desiderio dell’uomo, sta in questa espressione: rinuncia al godimento, che gli psicanalisti prendono in un senso che viene a negarla: per essi non si rinuncia al godimento che per godere meglio. (Philippe Némo)

– Quando una donna è veramente casta, è anche incorruttibile; crederò meno facilmente ai cedimenti morali di donne angeliche. (Sully Prudhomme)

– La castità perpetua la giovinezza. Nei volti stanchi e scavati di alcuni preti ho visto occhi di adolescente. (François Mauriac)

– La castità è in alcuni una virtù, ma in molti sfiora il vizio. Certo, costoro sono astinenti: ma la cagna sensualità guarda con invidia da tutto quanto essi fanno. Fin sulle vette della loro virtù e fin nella fredda interiorità dello spirito, li segue la bestia con la sua insoddisfazione. (Friedrich Nietzsche)

– Castità: forma religiosa d’impotenza. (Charles Régismanset)

– Essa è un maschio, è artista, è grande, generosa, devota, casta; ha l’aspetto maschile: ergo, non è donna. (Honoré De Balzac)

– Il buon nome si fonda più sull’apparenza che sui fatti. Perciò se uno non è casto sia almeno cauto. (Baltasar Graciàn)

– Le adolescenze troppo caste fanno le vecchiaie dissolute. (André gide)

– L’arte non è mai casta, si dovrebbe tenerla lontana da tutti i candidi ignoranti. Non dovrebbero mai lasciare che gente impreparata vi si avvicini. Sì, l’arte è pericolosa. Se è casta non è arte. (Pablo Picasso)

– Il nostro sacerdozio, è un sacerdozio di vergini. La castità è il muro di cristallo che si eleva tra noi e i nemici della chiesa. Sia pure il prete avaro, orgoglioso, fariseo; finché il segno della castità resterà sulla sua fronte, Dio e gli uomini molti gli perdoneranno. (Henri-Dominique Lacordaire)

– Castità: il piacere di non godere. (Georges Elgozy)

– Dammi castità e continenza; ma non subito. (Sant’Agostino)

– Lo scetticismo, come la castità, non dovrebbe essere abbandonato con troppa sollecitudine. (George Santayana)

– Quando ti sarai deciso con fermezza a condurre una vita limpida, per te la castità non sarà un peso: sarà una corona trionfale. (San Josémaria Escriva de Balaguer)

Aforismi sulla castità

– L’astinenza si vendica sempre. Nell’uno produce pustole, nell’altro leggi sul sesso. (Karl Kraus)

– Le donne troppo virtuose hanno in sé qualcosa che non è mai casto. (Denis Diderot)

– Il merito ha i suoi pudori come la castità. (Charles Pinot Duclos)

– La castità, che da giovane aveva considerato una superstizione da combattere, gli appariva ora uno dei volti della serenità: assaporava la fredda conoscenza che si ha degli esseri quando non li desideriamo più. (Marguerite Yourcenar)

– Non vi sono casti; solamente infermi, ipocriti, maniaci e pazzi. (Anatole France)

– L’astinenza completa nel giovane spesso non è la migliore preparazione al matrimonio. Le donne sentono questo, e tra i loro corteggiatori preferiscono coloro che hanno già dato prova della loro virilità con altre donne. (Sigmund Freud)

– Non vi sono casti; solamente infermi, ipocriti, maniaci e pazzi. (Anatole France)

– Il nostro sacerdozio, è un sacerdozio di vergini… La castità è il muro di cristallo che si eleva tra noi e i nemici della chiesa. […] Sia pure il prete avaro, orgoglioso, fariseo; finché il segno della castità resterà sulla sua fronte, Dio e gli uomini molti gli perdoneranno. (Henri Dominique Lacordaire)

– Una castità che non abbia morso il cuscino è una castità frigida o infantile. La virtù è sempre costata cara. (E. Radius)

– Non è sempre per valore e per castità che gli uomini sono valorosi e le donne caste. (François de La Rochefoucauld)

– Fare voto di castità significa promettere a Dio l’infrazione costante della più saggia e della più importante delle sue leggi. (Denis Diderot)

– Sebbene i progressi della civilizzazione abbiano indubbiamente contribuito a mitigare le passioni più feroci della natura umana, sembra siano stati meno favorevoli alla virtù della castità… Le raffinatezze della vita corrompono, mentre si raffinano i rapporti tra i sessi. (Edward Gibbon)

– La tua vecchia verginità è come una delle nostre vizze pere francesi: è brutta, è secca al gusto. (William Shakespeare)

– La castità è una forma di avarizia. (Stendhal)

– Coloro che non praticano la castità, che da giovani non acquistano meriti, periscono come vecchi aironi in un lago senza pesci. (Buddha)

– Pochi uomini parlano umilmente dell’umiltà, castamente della castità, scetticamente dello scetticismo. (Blaise Pascal)

– La sporcizia e l’età, ognuno ne converrà, sono potenti guardiani della castità. (Geoffrey Chaucer)

– L’astinenza è una delle forme più raffinate di piacere sessuale. (Charles Pierre Baudelaire)

– Godere di tutti i piaceri è stolto; evitarli, insensato. (Plutarco)

– La purezza nella vita è la libertà dal peccato. (Orazio)

– Che sono tutte le orge di Bacco al cospetto delle ebbrezze di colui che si abbandona sfrenatamente alla continenza! (Karl Kraus)

– La castità va immaginata come una specie di lungo, lunghissimo preliminare. (Dan Savage)

Frasi sulla castità

– La castità è una forma di avarizia. (Stendhal)

– Il poeta deve essere casto e pio; ma non v’è nessuna necessità che siano tali i suoi versi. (Gaio Valerio Catullo)

– Colei sola è casta la quale non fu mai da alcuno pregata, o se pregò, non fu esaudita. (Giovanni Boccaccio)

– Signore, dammi castità e continenza, ma non subito. (Sant’Agostino)

– Tra tutte le aberrazioni sessuali, forse la più bizzarra è la castità. (Rémy De Gourmont)

– Nell’amicizia non esiste l’attrazione sessuale. Se l’essere umano desidera conoscere l’amore divino attraverso l’amicizia, deve instaurare un rapporto casto e dimenticare completamente il sesso; allora l’amicizia alimenta l’amore divino. (Paramhansa Yogananda)

– È casta colei che non è mai stata sollecitata. (Publio Ovidio Nasone)

– Di tutte le perversioni sessuali, la più singolare è forse la castità. (Remy de Gourmont)

– Una donna che non viene tentata non può vantarsi della sua castità. (Michel Eyquem De Montaigne)

– La solitudine mette a dura prova la castità. (Luc De Clapiers De Vauvenargues)

– È divertente che si faccia del vizio della castità una virtù; ed è una forma di castità piuttosto strana quella che porta alcuni uomini dritti al vizio di Onan e le ragazze allo sfiorire del loro colorito. (Voltaire)

– Le adolescenze troppo caste fanno le vecchiaie dissolute. (André Gide)

– Ho sentito o letto da qualche parte la schietta confessione di un abate benedettino: Il mio voto di povertà mi ha fruttato centomila scudi l’anno, il mio voto di obbedienza mi ha elevato al rango di un principe sovrano. Ho dimenticato le conseguenze del suo voto di castità. (Edward Gibbon)

– La castità femminile consiste, come per la cipolla, in una serie di abiti. (Nathaniel Hawthorne)

– È una superstizione infantile dello spirito umano che la verginità sia considerata una virtù e non la barriera che separa l’ignoranza dalla conoscenza. (Voltaire)

– La predicazione della castità è istigazione pubblica alla contronatura. Ogni disprezzo della vita sessuale, ogni contaminazione della medesima mediante il concetto di “impuro” è il vero e proprio peccato contro il sacro spirito della vita. (Friedrich Nietzsche)

– Bello è serbare la propria virtù. Ma, se la si è perduta, non ci si stia a impiccare. (Jean De La Fontaine)

– Dammi castità e continenza, ma aspetta un momento. (Sant’Agostino)

– Diceva un foglio bianco come la neve: ‘Sono stato creato puro, e voglio rimanere così per sempre. Preferirei essere bruciato e finire in cenere che essere preda delle tenebre e venir toccato da ciò che è impuro. Una boccetta di inchiostro sentì ciò che il foglio diceva, e rise nel suo cuore scuro, ma non osò mai avvicinarsi. Sentirono le matite multicolori, ma anch’esse non gli si accostarono mai. E il foglio bianco come la neve rimase puro e casto per sempre – puro e casto – ma vuoto. (Khalil Gibran)

– Dobbiamo infine arrivare a capire che la castità non è una virtù più di quanto lo sia la denutrizione. (Alex Comfort)

– La tua vecchia verginità è come una delle nostre vizze pere francesi: è brutta, è secca al gusto. (William Shakespeare)

– La castità di una donna è fatta, come una cipolla, di involucri sovrapposti. (Nathaniel Hawthorne)