Valle della Loira: dove si trova, percorsi da non perdere

Dove si trova la Valle della Loira, quale sono i percorsi da non perdere in questa regione della Francia settentrionale, caratterizzata da celebri località turistiche, castelli, coste rocciose e paesaggi.

Abbazia di Fontevraud - Valle della loira

Turismo Valle della Loira

Tra i numerosi monumenti storici e città d’arte ricche di storia, rientrano Nantes, città dotata di molte bellezze architettoniche, Angers e Saumur.

I Castelli della Loira sono oltre 300 e furono tutti costruiti dal decimo secolo in poi, come dimora estiva dei re francesi che, portandosi dietro la propria corte, avevano bisogno di ambienti spaziosi che fossero in grado di supportare il ruolo di succursali del potere al di fuori di Parigi.

Ma nel sedicesimo secolo il sovrano Francesco I decise di tornare a concentrare il potere a Parigi e per questo alcuni architetti importanti, che si erano stabiliti nella Valle della Loira, decisero di andarsene.

Fu dopo l’insediamento al potere di Luigi quattordicesimo, a metà del diciassettesimo secolo, che la capitale francese si aggiudicò il ruolo definitivo di sede sovrana con la costruzione del Castello di Versailles.

Oggi alcuni castelli della Loira sono ancora visitabili, almeno in parte.

Tra di essi va ricordato il Castello di Chenonceau, che è sicuramente uno dei castelli più belli del mondo, situato a poca distanza dal paese di Chenonceaux, il castello di Chambord, che è un capolavoro rinascimentale di enormi dimensioni, e il castello di Blois, che fu residenza di molti re francesi e il luogo dove fu benedetta Giovanna d’Arco.

Di notevole valore artistico sono anche i castelli di Chaumont, Amboise e Angers.