Lago Santa Caterina - Auronzo di Cadore

Auronzo di Cadore (Veneto): cosa vedere

Cosa vedere a Auronzo di Cadore, itinerario comprendente i principali luoghi di interesse, tra cui Riserva Naturale Somadida, Lago di Santa Caterina e Lago di Misurina, situato quest’ultimo nell’omonima frazione.

Informazioni turistiche

Tra i centri più importanti nel comprensorio del Cadore, Auronzo vanta paesaggi di rara bellezza, collocati in una zona circondata quasi completamente dai boschi che rivestono le montagne.

Vicino al paese si trova il lago artificiale di Santa Caterina, comunemente noto come lago di Auronzo, originato dalla deviazione del fiume Ansiei.

Il tipico paesaggio alpino che caratterizza Auronzo di Cadore, situato a un altitudine di 864 metri, rappresenta una delle principali attrazioni turistiche.

Merita di essere visitata la Riserva Naturale di Somadida, ampia area ricoperta da boschi che in passato costituiva una principali fonti di approvvigionamento di Venezia.

La conformazione attuale di Auronzo è il risultato di uno sviluppo avvenuto nel corso del diciannovesimo secolo, quando a causa della notevole influenza veneziana, fu deciso di lasciare il tipico aspetto del piccolo paese montano per dar vita una cittadina.

Cosa vedere

Villagrande e Villapiccola sono le due frazioni di cui si compone il paese.

Da visitare la Chiesa di Santa Giustina del sedicesimo secolo a Villagrande, il cui interno contiene interessanti altari di marmo, oltre alla Chiesa parrocchiale di Villapiccola, risalente al diciannovesimo secolo.

Nel lago di Auronzo si svolgono eventi di canottaggio e gare motonautiche in vari periodi dell’anno.

A Misurina, frazione dello stesso comune, si trova l’omonimo lago di origine naturale, noto per essere il maggiore del Cadore, posto a un’altitudine di 1754 metri.