Arquà Petrarca: cosa vedere, Casa del Petrarca

Cosa vedere a Arquà Petrarca, borgo dove si trovano la tomba e la casa del Petrarca, itinerario comprendente la Chiesa di Santa Maria Assunta e l’oratorio della Trinità.

Arqua Petrarca: Chiesa Santa Maria Assunta

Turismo Arquà Petrarca

Borgo di ridotte dimensioni già noto in epoca romana, durante il Medioevo fu sotto il dominio dei podesta patavini, mentre tra il quattordicesimo e il diciottesimo secolo fu la residenza dei vicari della Repubblica di San Marco.

Al centro della suggestiva piccola piazza principale si trova la tomba del Petrarca, costruita nel quattordicesimo secolo in marmo rosso di Verona, sopra un basamento formato da pilastri e da uno zoccolo di trachite.

Dietro la tomba è situata la Chiesa di Santa Maria Assunta, che custodisce al suo interno un notevole ciclo di affreschi del quattordicesimo e quindicesimo secolo.

Molto interessante, per i cimeli che ospita, è la Casa del Petrarca, dove il poeta dimorò fino alla morte, costruita nel trecento su due piani e successivamente rielaborata nel cinquecento.

L’interno dell’edificio è decorato con pitture aventi soggetti ispirati dalla poesia di Petrarca.

Sulla piazza San Marco è collocato l’oratorio della Trinità, semplice costruzione del 1100 ampliata nel 1300, che conserva una bella Pala di Palma il Giovane.

Accanto si trova la Loggia dei Vicari, struttura di cui rimane solo un arco riportante sulla sua sommità il leone della repubblica di San Marco e gli stemmi dei vicari.