Albania: informazioni turistiche generali

Informazioni turistiche generali su Albania, comprendenti caratteristiche del territorio, composizione della popolazione e principali fonti economiche della nazione.

Bandiera - Albania

Turismo Albania

Situato a ovest della penisola balcanica, nell’Europa Sudorientale, la Repubblica di Albania è uno stato in prevalenza montuoso, con pianure presenti solo lungo la costa e nei bacini dei fiumi.

La parte restante del territorio è dominata dalla porzione meridionale delle Alpi Dinariche, che includono il Monte Korab che, con i suoi 2754 metri di altitudine, costituisce la maggiore vetta della nazione.

Al centro e a sud di questa zona, le montagne digradano in altopiani.

I maggiori fiumi, che vanno a sfociare nell’Adriatico, sono il Drin, lo Shkumbin, il Semani e la Volussa.

I laghi più importanti sono lo Scutari, al confine con Serbia e Montenegro, l’Ocrida e il Prespa a est.

Un terzo della superficie del territorio è ricoperta da boschi, dove prevalgono olmi, faggi e abeti sui monti, e specie mediterranee sulla costa.

Per quanto riguarda il clima, nell’interno è di tipo continentale, mentre sulla costa le estati sono calde e gli inverni miti, anche se piovosi.

La popolazione è composta in prevalenza da Albanesi, discendenti dagli Illiri, popolo indoeuropeo.

Sono presenti inoltre minoranze di Greci, Macedoni, Bulgari e Zingari.

La maggior parte della popolazione è di religione islamica, mentre una minoranza osserva la religione greco-ortodossa e cattolica.

La lingua ufficiale è l’albanese.

Per quanto riguarda l’economia, l’Albania è una nazione dotata di notevoli risorse minerarie, principalmente lignite, cromite, bauxite, petrolio, gas naturale e asfalto.

La quasi totalità dell’energia è di tipo idroelettrico.

Nel settore agricolo prevalgono le coltivazioni di cereali, barbabietola da zucchero, vite, ulivi, ortaggi e tabacco.

Nell’allevamento rivestono notevole importanza il bestiame di tipo ovino e caprino.

La silvicoltura produce legname destinato al riscaldamento e alle costruzioni, anche la pesca è piuttosto sviluppata.

I principali settori industriali sono quello petrolchimico e tessile, a cui seguono quello chimico, alimentare e del tabacco.