Frasi sull'adolescenza

Frasi sull’adolescenza: aforismi, citazioni

Citazioni, aforismi e frasi sull’adolescenza, ovvero su quel particolare periodo della crescita umana, contraddistinto dal graduale passaggio dall’infanzia all’età adulta.

Citazioni sull’adolescenza

– Madre Natura è provvidenziale. Ti concede 12 anni per imparare ad amare i tuoi bambini prima di farli diventare adolescenti. (William Galvin)

– Ciò che conta nel fervore dell’adolescenza, non è l’oggetto dell’emozione, ma l’emozione stessa. (Lucien Arréat)

– Adolescente: colui che sta lentamente guarendo dall’infanzia. (Ambrose Gwinnett Bierce)

– Un giovane andò una volta da un vecchio eremita e gli chiese una norma per vivere. L’eremita rispose: “Tendi verso il raggiungibile”. L’adolescente ringraziò e disse che, se non era indiscreto, avrebbe voluto da lui un’altra parola ancora che gli servisse di viatico per la sua strada. Allora l’eremita aggiunse al primo consiglio il secondo: “Tendi verso l’irraggiungibile”. (Ernst Junger)

– Gli adolescenti si lamentano che non c’è niente da fare, poi stanno fuori tutta la notte a farlo. (Bob Phillips)

– E’ solo quando i bambini arrivano verso la fine dei loro vent’anni che le famiglie realmente capiscono ciò che sono. (George Michael)

– L’adolescenza è la stessa tragedia si svolge di nuovo e poi di nuovo. Le uniche cose che cambiano sono i oggetti di scena. (Lindsey Leavitt)

– L’aiutare a riflettere sulla vita rientra nella missione della Chiesa, che gode nel vedere gli adolescenti sbocciare come fiori al sole, primizia del frutto abbondante che verrà. (Madre Teresa di Calcutta)

– Io dico sempre a mio figlio che, se sembro ossessionato di sapere sempre dove è stato, è perché lui si porta il mio DNA in giro. (Robert Brault)

– Poco più che adolescente lasciai il Sudafrica per lavorare a Milano, come modella. All’epoca non avevo nulla, se non una piccola frase preziosa che mi aveva insegnato mia madre: “Qualsiasi cosa accada, pensa che potrai sopportarlo, superarlo, quindi scegliere ciò che vuoi davvero”. (Charlize Theron)

– A mano a mano che invecchia, l’uomo intelligente deve simulare la sicurezza dogmatica dell’adulto. Per proteggere l’adolescente che continua a vivere in lui. (Nicolás Gómez Dávila)

– Fanciullezza venti anni, adolescenza venti, giovinezza venti, vecchiaia venti. (Pitagora)

– Negli anni di adolescenza noi siamo per lo più scontenti della nostra situazione e del nostro ambiente, qualunque esso sia; a tale ambiente infatti noi attribuiamo ciò che in ogni caso dipende dalla vuotezza e dalla miseria della vita umana. (Artur Schopenhauer)

– Adolescenza: la più delicata delle transizioni. (Victor Hugo)

– Più tardi si vedono le cose in modo più pratico, pienamente conforme con il resto della società, ma l’adolescenza è il solo tempo in cui si sia imparato qualcosa. (Marcel Proust)

– Le quattro fasi dell’uomo sono infanzia, fanciullezza, adolescenza e obsolescenza. (Art Linkletter)

– Le ragazze americane sono tanto brave a nascondere i loro genitori quanto le signore inglesi a nascondere il loro passato. (Oscar Wilde)

– I giovani tendono a ignorare le tradizioni dei loro padri. La ribellione adolescenziale è stata responsabile dei più assurdi costumi. Più in certo modo è ridicolo, più gli adolescenti si aggrappano ad esso. (David Eddings)

– Una ragazza alla soglia dei vent’anni è ancora poco più di una bambina capricciosa con la pretesa, dentro la sua piccola testa, di dominare il mondo. (Banana Yoshimoto)

– Ricordati che sei all’ultimo stadio della tua vita di adolescente quando ti rende felice il solo sapere che il telefono squilla per te. (Fran Lebowitz)

– Vorrei che non esistesse quell’età tra i sedici anni e i ventitré o che la gioventù dormisse per tutto quell’intervallo; perché non c’è nient’altro in mezzo se non ingravidare le ragazze, offendere gli anziani, rubare ed azzuffarsi. (William Shakespeare)

Aforismi sull’adolescenza

– Pensai che tutto dovesse cedere di fronte a me, che l’intero universo dovesse lusingare i miei capricci, e che io avessi il diritto di soddisfarli a volontà. (Marchese de Sade)

– Le quattro fasi dell’uomo sono infanzia, fanciullezza, adolescenza e obsolescenza. (Art Linkletter)

– Neve e adolescenza sono gli unici problemi che scompaiono se li ignoriamo abbastanza a lungo. (Earl Wilson)

– Gli adolescenti si lamentano che non c’è niente da fare, poi stanno fuori tutta la notte a farlo. (Bob Phillips)

– Il tempo che ci metti a capire un quattordicenne, questo ha 15 anni. (Robert Brault)

– Milioni di fanciulle presuntuose, intelligenti o no, affrontano quotidianamente il loro destino. (Henry James)

– Vorrei che non esistesse quell’età tra i sedici anni e i ventitré o che la gioventù dormisse per tutto quell’intervallo; perché non c’è nient’altro in mezzo se non ingravidare le ragazze, offendere gli anziani, rubare ed azzuffarsi. (William Shakespeare)

– Hollywood punta sulla stupidità degli adolescenti. (Sam Shepard)

– Capita a tutti, soprattutto ai giovani, di pensare di avere il mondo in pugno, e a volte è anche vero. Ma nell’attimo stesso in cui uno è convinto che tutto vada per il meglio, ci sono leggi statistiche che lavorano alle sue spalle, pronte a fregarlo. (Charles Bukowski)

– A quattordici anni non hai bisogno di una malattia o della morte per la tragedia. (Jessamyn West)

– Al liceo ero famoso per essere quello che si rassegnava subito. (Frank Welker)

– Non ridere di un giovane per i suoi vezzi; sta cercando solo una faccia dopo l’altra per trovare la sua vera faccia. (Logan Pearsall Smith)

– Essere l’idolo degli adolescenti è l’obiettivo di una vita. (Sarah Michelle Gellar)

– Non c’è un ragazzo che non è andato fuori nel mondo che alla fine non sia tornato nella sua vecchia casa portando un fagotto di panni sporchi. (Art Buchwald)

– Quando sei un adolescente il tuo orizzonte temporale non va oltre le due settimane. (Jojo Moyes)

– Quando ero un ragazzo di quattordici anni, mio padre era così ignorante che non riuscivo a sopportare di avere un vecchio intorno. Quando ho avuto ventuno anni sono rimasto stupito di quante cose quell’uomo avesse imparato in soli sette anni! (Mark Twain)

– Spesso la precocità sessuale corre parallela allo sviluppo intellettuale precoce. (Sigmund Freud)

– Le teenager sono ragazze che sanno più cose sulla pillola di quanto le loro madri sappiano sulla nascita. (Dustin Hoffman)

– Ricordati che sei all’ultimo stadio della tua vita di adolescente quando ti rende felice il solo sapere che il telefono squilla per te. (Fran Lebowitz)

– Quando hai diciassette anni non fai veramente sul serio. (Jean Nicolas Arthur Rimbaud)

– Gli adolescenti non sempre amano essere spediti per mari di incerte congetture; si accontentano di sapere che la capitale dell’Albania è Tirana. (Frank Mccourt)

Frasi sull’adolescenza

– La maturità è solo un breve intervallo nell’adolescenza. (Jules Feiffer)

– L’incapacità degli adolescenti di riflettere sulle conseguenze dei comportamenti rischiosi è dovuta al fatto che il loro cervello è maturo solo all’ottanta per cento. (Douglas Coupland)

– Un ragazzo è, di tutte le bestie selvagge, la più difficile da trattare. (Platone)

– La gioventù viene facilmente ingannata perché è veloce a sperare. (Aristotele)

– L’adolescente, e il suo desiderio di essere contemporaneamente come tutti gli altri e come nessun altro. (Jacques Drillon)

– Se le questioni dell’adolescenza non ricevono risposta entro un certo momento nel tempo, non potranno mai più essere poste. (Norman Fitzroy Maclean)

– L’adolescenza è l’epoca in cui l’esperienza la si conquista a morsi. (Jack London)

– Sembrare quasi bella è un piacere così squisito per una ragazza che ha avuto un aspetto scialbo per i primi quindici anni della sua vita, che una che è stata bella fin dalla culla non potrà mai provare. (Jane Austen)

– L’adolescente non vuole essere capito, ed è per questo che si lamenta tutto il tempo di essere frainteso. (Stephen Fry)

– Attraverso la sua educazione, attraverso tutto ciò che vede e sente intorno a lui, il bambino assorbe una tale somma di sciocchezze, mescolate a verità essenziali, che il primo dovere dell’adolescente che vuole essere un uomo sano è di vomitare tutto. (Romain Rolland)

– I giovani hanno sempre lo stesso problema: come riuscire a ribellarsi e conformarsi al tempo stesso. Adesso lo hanno risolto ribellandosi ai genitori e copiandosi a vicenda. (Quentin Crisp)

– Gli adolescenti si devono concentrare solo su loro stessi – è solo quando diventiamo vecchi che ci accorgiamo che esistono anche le altre persone. (Jennifer Lawrence)

– Tutti circondati di mostri e di dèi, non si conosce la calma. Dei gestii compiuti in quegli anni, quasi non ve n’è uno che più tardi non vorremmo sopprimere, mentre ciò che invece dovremmo rimpiangere è di non possedere più la spontaneità che ce li faceva compiere. Più tardi si vedono le cose in modo più pratico, pienamente conforme a quello del resto della società, ma l’adolescenza è il solo tempo in cui si sia imparato qualcosa. (Marcel Proust)

– Un ragazzo è, di tutte le bestie selvagge, la più difficile da trattare. (Platone)

– Che strano che un giovane debba sempre pensare che il mondo è contro di loro – quando in realtà è l’unica volta che è con loro. (Mignon McLaughlin)

– Forse non ci sono giorni della nostra adolescenza vissuti con altrettanta pienezza di quelli che abbiamo creduto di trascorrere senza averli vissuti, quelli passati in compagnia del libro prediletto. (Marcel Proust)

– Ricorderai l’adolescenza come il periodo dalle emozioni più intense e dalle esperienze più vere. Un adolescente si butta con ogni cellula del suo corpo in quel che fa, se non altro perché è la prima volta. (Stephen Littleword)

– Il giorno in cui il bambino si rende conto che tutti gli adulti sono imperfetti, diventa un adolescente; il giorno in cui li perdona, diventa un adulto; il giorno che perdona se stesso, diventa un saggio. (Alden Albert Nowlan)

– Ti rendi conto che i tuoi figli stanno crescendo quando smettono di chiederti da dove vengono, e si rifiutano di dirti dove vanno. (Patrick Jake O’Rourke)

– Amo gli adolescenti perché tutto quello che fanno lo fanno per la prima volta. (Jim Morrison)

– Per un momento terribile della sua vita un adolescente inganna se stesso; egli crede di poter ingannare il mondo. Egli crede di essere invulnerabile. (John Irving)