Acciaroli: cosa vedere, Torre Caleo, Spiaggia Grande

Cosa vedere ad Acciaroli, itinerario comprendente i principali luoghi di interesse, tra cui centro storico, porto turistico, Chiesa dell’Annunziata, Torre Caleo e Spiaggia Grande.

Acciaroli: porto turistico

Turismo Acciaroli

Piccola località balneare della Campania, Acciaroli è una frazione di Pollica e si trova in provincia di Salerno, lo scrittore americano Ermest Hemingway la fece rientrare tra i suoi luoghi preferiti di soggiorno.

Grazie alle sue spiagge e alla qualità del suo mare, oltre che per il fatto di essere inserita nel parco nazionale del Cilento e Vallo di Diano, Acciaroli è ritenuta una delle più belle località del Cilento, molto frequentata soprattutto nel periodo estivo e in grado di offrire un ottima accoglienza turistica durante tutto l’anno.

I primi insediamenti umani nella zona di Acciaroli risalgono a epoche remote poi, a causa delle incursioni saracene gli abitanti trovarono rifugio sulle colline circostanti, abbandonando la zona marina che avevano scelto inizialmente.

Agli inizi del seicento furono costruite delle torri costiere, con funzione di avvistamento e difesa, tra cui Torre Caleo e la Torre Nuova, entrambe collegate con la torre che sovrastava il mare dalla cima della collina.

Il centro abitato, che si distingue per le case in pietra costruite direttamente sugli scogli e collegate alla strada per mezzo di passerelle, si presenta con l’aspetto tipico del borgo marinaro, dotato di piazzette, piccole strade e botteghe tipiche del luogo.

Il piccolo porto turistico, che collega Acciaroli con Salerno e con altre località costiere del Cilento, è dotato delle attrezzature e dei servizi necessari alle imbarcazioni da diporto.

Merita di essere visitata la chiesa dedicata all’Annunziata, risalente al 1100 ma restaurata più volte nel corso del tempo, con annesso il suo campanile.

Nei molti ristoranti situati sul lungomare è possibile gustare dell’ottimo pesce fresco pescato nelle vicinanze della costa.

Presso Acciaroli si trovano numerose spiagge, tra cui la spiaggia grande, caratterizzata da sabbia fine, la spiaggia situata a ridosso del porto, dove si affacciano le casette tipiche dei pescatori, e la spiaggia di pietre, che si estende fino agli scogli del Caleo.

Tra gli eventi che si tengono nel corso dell’anno, merita segnalare la manifestazione che si svolge nel periodo che precede la Pasqua, in occasione del venerdì Santo, giorno in cui è possibile assistere al pellegrinaggio dei membri delle Confraternite che, vestiti con le variopinte divise tradizionali, ripercorrono i riti che ricordano la passione di Cristo, accompagnando il tutto con suggestivi canti antichi.

Molto bella da vedere è anche la processione per mare che si svolge dopo cena nella seconda domenica di agosto.

Durante tale processione, la statua della Santissima Annunziata viene depositata su un grosso barcone e trasportata da levante a ponente, passando in rassegna gli antichi luoghi di pesca.

Nei dintorni di Acciaroli si trovano le località di Palinuro, Casalvelino e Santa Maria di Castellabate.